Tag: David Maria Turoldo

  • Ripensare alla nostra storia

    Ripensare alla nostra storia

    Incontro del 21 novembre Mentre tutti gli altri si rivolgono a Gesù con disprezzo – “Se tu sei il Cristo, il Re Messia, salva te stesso scendendo dal patibolo!” – quell’uomo, che ha sbagliato nella vita, alla fine si aggrappa pentito a Gesù crocifisso implorando: «Ricordati di me, quando entrerai nel tuo regno» (Lc 23,42).…

  • La preghiera del povero attraversa le nubi né si quieta finché non sia arrivata;

    La preghiera del povero attraversa le nubi né si quieta finché non sia arrivata;

    Incontro del 24 ottobre Il Signore è giudice e per lui non c’è preferenza di persone. Non è parziale a danno del povero e ascolta la preghiera dell’oppresso. Non trascura la supplica dell’orfano, né la vedova, quando si sfoga nel lamento. Chi la soccorre è accolto con benevolenza, la sua preghiera arriva fino alle nubi.…

  • O tu che sovrasti la terra…

    O tu che sovrasti la terra…

    Incontro del 13 giugno Quando vedo i tuoi cieli, opera delle tue dita, la luna e le stelle che tu hai fissato, che cosa è mai l’uomo perché di lui ti ricordi, il figlio dell’uomo, perché te ne curi? dal salmo 8 Il foglietto: Parte A Parte B

  • Assemblea gruppo SAE Avellino Salerno

    Assemblea gruppo SAE Avellino Salerno

    Ovviamente sono invitati a partecipare tutti gli amici della comunità non solo quelli iscritti al SAE (N.d.A.) Cari tutti e tutte, si avvicina il nostro incontro di fine anno sociale a Monteforte Irpino il 1-2 giugno al Villaggio evangelico. Qualche informazione al riguardo. La struttura dell’incontro sarà grosso modo la seguente. Sabato 1 Arrivo alle…

  • Credere a Pasqua

    Credere a Pasqua

    No, credere a Pasqua non e’ giusta fede: troppo bello sei a Pasqua! Fede vera e’ al Venerdi’ Santo quando Tu non c’eri lassu’. Quando non una eco risponde al suo grido e a stento il Nulla da’ forma alla Tua assenza. David Maria Turoldo

  • …che il tuo servo vada in pace!

    …che il tuo servo vada in pace!

    Incontro del 30 gennaio «Ora puoi lasciare, o Signore, che il tuo servo vada in pace, secondo la tua parola, perché i miei occhi hanno visto la tua salvezza, preparata da te davanti a tutti i popoli: luce per rivelarti alle genti e gloria del tuo popolo, Israele». Luca 2 Il foglietto: Parte A Parte…

  • Deponi la veste del lutto e dell’afflizione.

    Deponi la veste del lutto e dell’afflizione.

    Incontro del 5 dicembre Deponi, o Gerusalemme, la veste del lutto e dell’afflizione, rivestiti dello splendore della gloria che ti viene da Dio per sempre. Avvolgiti nel manto della giustizia di Dio, metti sul tuo capo il diadema di gloria dell’Eterno, perché Dio mostrerà il tuo splendore a ogni creatura sotto il cielo. Sarai chiamata…

  • Tu sei il Contrario l’Oppositore

    Tu sei il Contrario l’Oppositore

    Incontro del 22 Novembre O tu che sovrasti la terra e incombi, uragano che schianta la pietra: uragano che passi sulle nostre vite come il rullo sopra gli asfalti: no, i miei pensieri non sono i tuoi pensieri, le mie vie non sono le tue vie; tu sei il Contrario, l’Oppositore! Tarlo sei di tutti…

  • Il pane e la parola

    Il pane e la parola

    Incontro del 31 ottobre Cristo, oggi sono in cerca di pane, il mio pane quotidiano, quello che serve per la fame di oggi, per passare di là oggi, per avere la forza di remare sotto la tempesta di oggi. Il pane che non ha profumo se non di sudore, il pane che non ha gusto,…

  • finalmente saldato il conto, campane suonate a distesa

    finalmente saldato il conto, campane suonate a distesa

    Incontro del 30 Agosto Quando avrò dalla mia cella salutato gli amici e il sole e si alzerà la notte, finalmente saldato il conto, campane suonate a distesa: la porta è da tempo segnata dal sangue pronte le erbe amare e il pane azimo: allora andremo leggeri nel vento. David Maria Turoldo Il foglietto: Parte…

  • Uomini, non invocatemi più

    Uomini, non invocatemi più

    Incontro del primo Agosto Leggi: David Maria Turoldo Primo Mazzolari Il foglietto: Parte A Parte B

  • ΙΧΘΥΣ

    ΙΧΘΥΣ

    Incontro del 12 aprile Resta con noi, Signore, la sera, quando le ombre si mettono in via e scenderà sulle case la tenebra e sarà solo terrore e silenzio. Ognuno è solo davanti alla notte, solo di fronte alla sua solitudine, solo col suo passato e futuro: il cuore spoglio del tempo vissuto. Resta con…

  • “Le vostre solennità mi sono di peso, sono stanco di sopportarle”

    “Le vostre solennità mi sono di peso, sono stanco di sopportarle”

    Davide Maria Turoldo 1967 «Uomini, non invocatemi più ». È il primo dei tuoi comandamenti: « Non nominate il nome di Dio invano ». Cosa abbiamo fatto del tuo nome, Signore! Cosa dice ormai questo nome agli uomini? A che serve? È ancora la sua voce: «Non nominatemi invano, non disturbatemi con le vostre ciance…

  • Il Natale si avvicina, rallegriamoci!

    Il Natale si avvicina, rallegriamoci!

    Incontro del 14 dicembre di Antonio Riboldi In un mondo che non crea posto alla speranza, non crede che ci sia Qualcuno che sa e può donarla, e quindi la considera solo un’utopia che non ha radici nella realtà, e così ne cerca solo i ‘surrogati’, la Chiesa, oggi, terza domenica di Avvento, ci invita…

  • … e la notte era a metà del suo corso

    … e la notte era a metà del suo corso

    Incontro del 7 dicembre Mentre il silenzio fasciava la terra e la notte era a metà del suo corso, tu sei disceso, o Verbo di Dio, in solitudine e più alto silenzio. La creazione ti grida in silenzio, la profezia da sempre ti annuncia, ma il mistero ha ora una voce, al tuo vagito il…

  • Ancora un’ alba…

    Ancora un’ alba…

    Incontro del 24 maggio Ancora un’alba sul mondo: altra luce, un giorno mai vissuto da nessuno, ancora qualcuno è nato: con occhi e mani e sorride. David Maria Turoldo Il foglietto: Parte A Parte B

  • A tutti i cercatori del tuo volto mostrati!

    A tutti i cercatori del tuo volto mostrati!

    Incontro del 3 gennaio A tutti i cercatori del tuo volto mostrati, Signore; a tutti i pellegrini dell’assoluto, vieni incontro, Signore; con quanti si mettono in cammino e non sanno dove andare cammina Signore; affiàncati e cammina con tutti i disperati sulle strade di Emmaus; e non offenderti se essi non sanno che sei tu…

  • «Signore, non t’importa nulla che mia sorella mi abbia lasciata sola a servire?»

    «Signore, non t’importa nulla che mia sorella mi abbia lasciata sola a servire?»

    Incontro del 14 luglio Commento di papa Francesco… Anche in questa domenica continua la lettura del decimo capitolo dell’evangelista Luca. Il brano di oggi è quello di Marta e Maria. Chi sono queste due donne? Marta e Maria, sorelle di Lazzaro, sono parenti e fedeli discepole del Signore, che abitavano a Betania. San Luca le…