Tag: Carlo Carretto

  • Da un granello di senape

    Da un granello di senape

    Incontro del 13 giugno – Signore nostro, ci riuniamo anche questa sera col bagaglio delle nostre esperienze, non tutte positive. Nel nostro cuore, insieme a tanti altri sentimenti, ci sono ansie, preoccupazioni, paure. Noi veniamo a te perché Tu sei venuto a noi, non per spaventarci con il tuo potere, ma per farci scoprire la…

  • Fratel Charles, voler amare

    Fratel Charles, voler amare

    Incontro del 4 maggio L’amore consiste, non a sentire che si ama ma a voler amare: quando si vuole amare, si ama; quando si vuole amare al di sopra di tutto, si ama al di sopra di tutto… Se capita di soccombere a una tentazione, è perché l’amore è troppo debole, non che non esista:…

  • La credibilità…

    La credibilità…

    Incontro del 22 settembre Nessuno di noi è credibile finché è su questa terra… La credibilità non è degli uomini, è solo di Dio e del Cristo.fratel Carlo Il fogliettoIl foglietto per la stampa

  • Per favore, non rubatemi la mia serenità.

    Per favore, non rubatemi la mia serenità.

    Incontro del 13 gennaio Per favore, non rubatemi la mia serenità. E la gioia che nessun tempio ti contiene, o nessuna chiesa t’incatena: Cristo sparpagliato per tutta la terra, Dio vestito di umanità: Cristo sei nell’ultimo di tutti come nel più vero tabernacolo: Cristo dei pubblicani, delle osterie dei postriboli, il tuo nome è colui…

  • Chiesa…

    Chiesa…

    Incontro del 14 ottobre Chiesa… Quanto mi hai fatto soffrire, eppure quanto a te devo! Vorrei vederti distrutta, eppure ho bisogno della tua presenza. Mi hai dato tanti scandali, eppure mi hai fatto capire la santità! Nulla ho visto al mondo di più oscurantista, più compresso, più falso e nulla ho toccato di più puro,…

  • Presenza

    Presenza

    Incontro del 21 Aprile “Presenza a Dio, presenza agli uomini: i due segni che non possiamo disgiungere senza che la testimonianza cristiana ne sia mutilata e snaturata.” Carlo Carretto Il foglietto

  • Il Dio di tutti i sette giorni della settimana

    Il Dio di tutti i sette giorni della settimana

    Incontro del 21 maggio Non cercavo più i segni miracolosi o mitici della presenza di Dio. Non volevo più ragionare su di Lui, volevo conoscerlo. Cercavo il Dio di tutti i sette giorni della settimana, non il Dio della domenica. Non è stato difficile trovarlo, no! Non è stato difficile perché Lui era già là…

  • Senza le fonti

    Senza le fonti

    Incontro del 26 settembre …è significativo constatare che oggi i cristiani disertano le assemblee liturgiche ma tentano di vivere sempre di più “le spiritualità”, fabbricandosi itinerari “fai da te”. Ci stiamo accorgendo della deriva della spiritualità dei cristiani? Non è più la spiritualità che si nutriva alle fonti delle Sacre Scritture o dei padri della…

  • Perché state a guardare il cielo?

    Perché state a guardare il cielo?

    Incontro del 29 maggio «Uomini di Galilea, perché state a guardare il cielo? Questo Gesù, che di mezzo a voi è stato assunto in cielo, verrà allo stesso modo in cui l’avete visto andare in cielo». At 1,1 Il foglietto: Parte A Parte B

  • «Ecco, io faccio nuove tutte le cose»

    «Ecco, io faccio nuove tutte le cose»

    Incontro del 15 maggio «Ecco la tenda di Dio con gli uomini! Egli abiterà con loro ed essi saranno suoi popoli ed egli sarà il Dio con loro, il loro Dio. E asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non vi sarà più la morte né lutto né lamento né affanno, perché le cose di…

  • Per amore di Gerusalemme non mi concederò riposo

    Per amore di Gerusalemme non mi concederò riposo

    Incontro del 15 gennaio Per amore di Sion non tacerò, per amore di Gerusalemme non mi concederò riposo, finché non sorga come aurora la sua giustizia e la sua salvezza non risplenda come lampada. Allora le genti vedranno la tua giustizia, tutti i re la tua gloria; sarai chiamata con un nome nuovo, che la…

  • Prendere posizione

    Prendere posizione

    Incontro del 25 settembre La vigliaccheria chiede: è sicuro? L’opportunità chiede: è conveniente? La vanagloria chiede: è popolare? Ma la coscienza chiede: è giusto? Prima o poi arriva l’ora in cui bisogna prendere una posizione che non è né sicura, né conveniente, né popolare; ma bisogna prenderla, perché è giusta. Martin Luther King Il foglietto:…

  • Memoria di fratel Piero

    Memoria di fratel Piero

    Incontro del 31 maggio Dall’omelia di Gualtiero Sigismondi 7.5.18 Ci sono dei momenti nella vita, magari dopo un lungo viaggio, in cui si desidera ardentemente tornare a casa. Qualcosa di analogo accade quando la sofferenza interminabile e il dolore atroce della malattia non lasciano uno scampolo di speranza. Questo è accaduto al nostro fratello Piero…

  • Ipocrita

    Ipocrita

    Incontro del 5 maggio Dalle omelie di Papa Francesco a S. Marta: Perché guardi la pagliuzza che è nell’occhio del tuo fratello e non t’accorgi della trave che è nel tuo? …quell’atteggia­mento odioso verso il prossimo, …quel diventare giudice del fratello. E qui Gesù dice una parola forte: ipocrita! Quelli che vivono giudicando il prossimo,…

  • Quanto sei contestabile…

    Quanto sei contestabile…

    Incontro del 17 gennaio Quanto sei contestabile, Chiesa, eppure quanto ti amo! Quanto mi hai fatto soffrire, eppure quanto a te devo! Vorrei vederti distrutta, eppure ho bisogno della tua presenza. Mi hai dato tanti scandali, eppure mi hai fatto capire la santità! Nulla ho visto al mondo di più oscurantista, più compresso, più falso…

  • Il vino

    Il vino

    Incontro dell’8 novembre Se tu bevi quel vino che Dio stesso ti offre, sei nella gioia. Non è detto che tale gioia sia sempre facile, libera dal dolore e dalle lacrime, ma è gioia. Ti può capitare di bere quel vino della volontà di Dio nelle contraddizioni e nelle amarezze della vita, ma senti la…

  • Divus Augustus Pater

    Divus Augustus Pater

    Incontro del 19 ottobre …di Enzo Bianchi su Mt 22,15-21 Cosa significa dunque: “Rendete a Cesare quello che è di Cesare”? È vero che, secondo le Scritture, il potere esercitato sulla terra viene da Dio. Anche Ciro, il re dei persiani che ha sconfitto Babilonia, era un “unto”, un messia di Dio, il quale, pur…

  • Non cercavo più

    Non cercavo più

    Incontro del 16 marzo Non cercavo più i segni miracolosi o mitici della presenza di Dio. Non volevo più ragionare su di Lui, volevo conoscerlo. Cercavo il Dio di tutti i sette giorni della settimana, non il Dio della domenica. Non è stato difficile trovarlo, no! Non è stato difficile perché Lui era già là…

  • Solo lo straniero

    Solo lo straniero

    Incontro del 5 ottobre Lungo il cammino verso Gerusalemme, Gesù attraversava la Samarìa e la Galilea. Entrando in un villaggio, gli vennero incontro dieci lebbrosi, che si fermarono a distanza e dissero ad alta voce: «Gesù, maestro, abbi pietà di noi!». Appena li vide, Gesù disse loro: «Andate a presentarvi ai sacerdoti». E mentre essi andavano,…